E poi tutto s’illumina

Sospesi nell’aria immobile

di quest’ora mattutina

quieti rintocchi di campane 

scandiscono i pensieri.

 

Sull’erba umida di rugiada

i miei passi segnano 

di fresco calpestìo 

l’improvvisato sentiero.

 

Cammino e scruto ogni angolo 

cosicché non c’è colore e fiore 

– sbocciato o appassito –

dove il mio sguardo non sosti.

 

L’oscurità lentamente

va sfumando in luce 

e i primi chiarori

inghiottono le stelle.

 

Soltanto

pochi attimi                                                                                                        e poi tutto

s’illumina.

 

Nella luce dorata

che ovunque si diffonde 

colgo il risplendere 

dei contorni d’ogni cosa.

 

Fino a che il sole inonda la vista

e una volta ancora, una in più,

fra terra e cielo scoppia

l’abbaglio del nuovo giorno.

 

 

P@R

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...