E fu subito eternità

“Erano lì, gli attimi e le realtà del passato e del futuro di tutti i mondi possibili, riuniti in un solo punto.

Non sussisteva rimpianto o ansia di attesa di qualsivoglia splendore.

Tutto ciò che fu e tutto ciò che sarebbe stato si sfiorarono come due mani di passanti finora sconosciuti.

Un battito d’ali e fu subito eternità nel momento presente.

Era lì che egli capì subito la natura del tempo: illusione.

L’eternità e l’infinito viaggiavano ora con lui e dentro di lui in ogni singolo attimo di consapevolezza…”

 

Emanuele G. Casale 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...