Notte di settembre

L’aria è tiepida

ma improvviso

un alito di vento

annuncia tempo

di cambiamento.

 

Ieri s’attendeva

come benedetta

la frescura della sera

e ora già un brivido

l’accoglie repentino.

 

Tutto muta, cambia e va:

il cuore finge

di non curarsene

sennò la mente

impazzirebbe.

 

Ma le stagioni

scorrono veloci

volando via

una dopo l’altra

e l’animo lo sa.

 

P@R

Opera di Didier Lourenco