Il fraintendimento poetico

“La poesia è affidata a quella forma superiore di interpretazione che è il fraintendimento.

Quando una poesia è scritta è terminata, ma non finisce; comincia, cerca un’altra poesia in sé stessa, nell’autore, nel lettore, nel silenzio.

Una parola poetica aperta ad uno scavo infinito cui paradossalmente nemmeno il silenzio pone termine, poiché essa è dotata di vita autonoma, una poesia che potrà essere ricreata a opera del lettore.

In tal modo l’inevitabile fraintendimento potrà perfino esplicitarne una potenzialità latente, illuminare un gioco di significati di cui il poeta stesso non era consapevole…”

 

Pedro Salinas

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...